valutazione mobili antichi

Valutazione mobili antichi: a chi rivolgersi per guadagnare sulla vendita

Vorresti vendere il tuo mobile antico ma non sai quanto potrebbe costare? Rivolgersi a professionisti nella valutazione mobili antichi significa avere la possibilità di comprendere il valore effettivo di un oggetto e quindi avere l’idea di un costo da applicare a ciò che si desidera vendere. Se scegli un prezzo eccessivo rischi di non riuscire a vendere mentre al contrario l’applicazione di un costo troppo basso può trasformarsi in una perdita non indifferente per te.

Sul web sono oggi moltissime le aziende esperte che hanno anche una sede fisica e che offrono ai clienti l’occasione di ricevere una valutazione del tutto gratuita. Generalmente si tratta di negozi di antiquariato o mercatini dell’usato interessati a offrirti una valutazione e a ricevere in cambio il tuo mobile.

Tu non devi fare altro che chiedere una visita nel tuo domicilio o inviare le foto dell’oggetto che intendi far valutare.

Valutazione mobili antichi: i fattori da considerare

I professionisti che effettuano valutazioni basano tutto su alcuni fattori in particolare come:

  • Provenienza regionale;
  • Epoca;
  • Tipo di lavorazione;
  • Qualità dei materiali.

Coloro che offrono una valutazione online necessitano di alcune foto del mobile in questione, immagini che devono essere quanto più possibile minuziose. Inoltre il mobile deve essere ripreso da più angolazioni per consentire l’analisi di ogni dettaglio.

Generalmente una valutazione seria e affidabile richiede alcuni giorni, non più di una settimana, e in breve tempo riceverai quindi un foglio dove ti verrà illustrata la quotazione accompagnata dalla descrizione delle caratteristiche del mobile.

Il consiglio: attenzione a rivendere mobili stile antico

Se hai appena ricevuto una valutazione del tuo mobile e ti sei reso conto che il costo è davvero elevato, prima di procedere con la vendita chiediti se desideri realmente vendere un oggetto di tale valore.

Alcune persone sono molto affezionate ai loro mobili e quindi cerca di non fare una scelta della quale poi potresti pentirti in seguito. I mobili costruiti in epoche passate hanno sempre un fascino che nessun altro mobile ha e potrà mai avere. Pensa ai mobili moderni che sono sì funzionali e rispondono a qualsiasi esigenza, ma talvolta non sono di qualità e devono essere sostituiti più volte nel corso della vita.

Potresti anche decidere di conservare il mobile per qualche altro anno in modo che il costo salga ulteriormente con un conseguente aumento di guadagno.

Ovviamente se il tuo obiettivo principale è quello di guadagnare subito non esitare. Dalla vendita di un mobile antico potresti ricavare anche migliaia di euro, specie se si tratta di mobili fine 800, altri invece sono di più scarso valore e qui il prezzo è più basso.

Non solo valutazione di mobili antichi

Puoi fare effettuare quotazioni non solo di mobili ma anche di:

  • Quadri;
  • Cassettiere;
  • Comò;
  • Armadi.

Le valutazioni sono quindi molto utili per chi vuole vendere complementi d’arredo antichi e ha bisogno di stabilire con certezza il relativo prezzo.

In crescita è il numero delle persone che fa valutare dipinti e opere d’arte. Con la vendita di un’opera artistica di grande valore si può arrivare a guadagnare diverse migliaia di euro.